Il Centro Ippico Sportivo






Scuola di equitazione, escursioni e trekking a cavallo

Il nuovo, attrezzato Centro Ippico I Templari è senza dubbio uno dei motivi di maggiore attrazione del Parco Naturalistico di Sibolla. Esso rappresenta un ben attrezzato Horse Park all'italiana nel quale, con l'assistenza di Guide Equestri qualificate, si apprende a cavalcare e ancor prima si impara, grazie a questi stessi professionisti dell' Engea, a come farsi capire e obbedire a comando da parte del cavallo.

E' l'Horseman Program che, usando il metodo della “comunicazione non-verbale”, insegna qui l'istruttore Marco Vignali dal livello più semplice, quello Junior, a quelli di Senior, Cavaliere e Professional Horseman. In gruppo si apprende nel giro di due giornate. I puledri sono addestrati senza alcun mezzo coercitivo proprio per ottenere la completa fiducia e totale rispetto nel cavaliere.

Si può, quindi, fare equitazione dentro e fuori i recenti, andare a cavallo lungo i sentieri nel verde senza alcun problema così come far salire bambini sui ponies o far praticare l'ippoterapia a quanti ne abbisognano montando cavalli così bene addestrati. Per gli adulti gli istruttori del Centro Ippico I Templari - una dedica obbligata ai Cavalieri del Tau che nel Medioevo proprio su questo territorio attraversato dalla Via Francigena scortavano a cavallo i pellegrini – si danno lezioni di monta inglese e di monta americana. Le Guide garibaldine, cosiddette dalla loro divisa rossa, possono accompagnare lungo i sentieri del bosco fino al Lago Sibolla o attorno all'intera riserva con passeggiate da un minimo di un'ora ad un massimo di quattro ore: I trekking a cavallo sono, invece, più difficili trattandosi di escursioni a cavallo che, per seguire ad esempio il tracciato della Francigena, richiedono l'abilità di guidare lungo percorsi misti e quindi riservati a cavalieri che, per quanto accompagnati dalle Guide Equestri, siano capaci di montare almeno il secondo grado.

Le scuderie e i paddocks dell ' Horse Park Sibolla, disposti senza arrecare modifica alcuna al paesaggio, oltre ai pony accolgono e proteggono anche esemplari equini di razze rare o in via di estinzione come l'asino dell'Amiata e il cavallino di Monterufoli. Con l'Horseman Program si provvede, nel Centro Ippico di Sibolla, anche al recupero di cavalli che abbiano subito traumi fisici e psicologici e che presentino problemi di caricamento sul trailer, l'attraversamento di corsi d'acqua, oppure sgroppino o scalcino. Qui, con esperti istruttori, possono essere rieducati e ritrovare il giusto equilibrio con l'uomo e l'ambiente.